Piazzale Michelangelo

Piazzale Michelangelo è uno dei migliori e più famosi belvederi per gustarsi una vista mozzafiato su Firenze, giorno e notte, e soprattutto è gratis! Ci vuole solo un po ‘di “esercizio di gambe” e ci sono alcuni semplici modi per arrivarci.

Una è una bella passeggiata lungo il lato sud del fiume a monte verso la Torre San Niccolò, un’antica torre delle mura della città medievale ormai distrutte che si possono vedere da lontano protendendosi sui tetti. Qui, siete direttamente sotto la piazza, seguite semplicemente le rampe ad anello fino alla cima della collina. Un’altra bella passeggiata è dalla Porta San Miniato, accessibile da Via San Niccolò. Attraversate la porta e salite su una strada breve ma ripida; di fronte a voi c’è la “scorciatoia”, pittoresca scalinata in pietra che vi porterà dritto in piazza in pochi minuti. Passerete davanti all’ingresso del grazioso roseto durante la salita. Non dimenticate di sbirciare dietro di voi per cogliere il panorama mozzafiato di Firenze.

L’altra alternativa per giungere alla piazza, per coloro che desiderano risparmiare le loro energie, è prendere l’autobus locale numero 12 o 13. Li troverete alla stazione dei treni, vicino al posteggio dei taxi, uno dei due vi porterà fino a Piazza Michelangelo al costo di € 1,20 a corsa singola (i biglietti devono essere acquistati in anticipo presso una tabaccheria).

Galleria degli Uffizi

La “Galleria degli Uffizi” è uno dei musei più famosi al mondo, data la ricchezza di opere d’arte uniche e capolavori conservati all’interno delle sue mura, la maggior parte del periodo rinascimentale. La parte principale delle collezioni fu lasciata dai Medici allo stato della Toscana in modo che potessero “adornare lo Stato, essere di utilità per il pubblico e attirare la curiosità degli stranieri”.

Situato nel cuore di Firenze, la Galleria degli Uffizi ospita opere d’arte di grandi artisti italiani come Botticelli, Giotto, Cimabue, Michelangelo, Leonardo da Vinci e Raffaello, solo per citarne alcuni tra i più famosi. La sua vasta collezione ha opere di tutti i secoli, ma gran parte risale ai periodi tra il 12 ° e il 17 ° secolo.

La Galleria degli Uffizi è una destinazione da non perdere per chi visita Firenze e la Toscana e accoglie oltre un milione di visitatori ogni anno. Gli Uffizi, insieme ai Musei Vaticani a Roma, sono i primi due musei più visitati in Italia da visitatori provenienti da tutto il mondo e le lunghe code all’ingresso del museo sono famose quasi quanto i suoi capolavori!

Piazza della Signoria

La Piazza della Signoria è stata il centro della vita politica a Firenze fin dal 14°secolo con l’importante Palazzo Vecchio che sovrasta la piazza. Fu teatro di grandi trionfi, come il ritorno dei Medici nel 1530 e il Falò delle vanità istigato da Savonarola, che fu poi qui bruciato sul palo nel 1498 dopo essere stato denunciato dall’Inquisizione come eretico. Un’iscrizione in marmo sulla piazza mostra la posizione in cui è stato bruciato.

Le sculture in Piazza della Signoria sono piene di connotazioni politiche, molte delle quali sono ferocemente contraddittorie. Il David (l’originale è nella Galleria dell’Accademia) di Michelangelo è stato collocato all’esterno di Palazzo Vecchio come simbolo della sfida della Repubblica contro i tirannici Medici.

Ercole e Caco (1534) di Bandinelli alla destra di David fu confiscato dai Medici per mostrare il loro potere fisico dopo il loro ritorno dall’esilio. Il Nettuno (1575) di Ammannati celebra le ambizioni marittime dei Medici e la statua equestre di Giambologna del Duca Cosimo I (1595) è un elegante ritratto dell’uomo che portò tutta la Toscana sotto Regola militare medicea.

La Cattedrale di Firenze

Il Duomo di Firenze è il cuore della città, sia geograficamente che emotivamente. È l’orgoglio di Firenze e una delle chiese più impressionanti del mondo. Se avete solo un’ora a disposizione per visitare la città, trascorretela in Piazza Duomo e nelle strade circostanti. Se avete più tempo, approfittatene per salire sulla cupola per una vista mozzafiato della città.

Il Duomo di Firenze è stato un simbolo di grandezza sin dai tempi della sua costruzione. Fu chiaramente la più grande chiesa del suo tempo, ed era intesa come un modo per pubblicizzare la ricchezza e il potere della città e distinguersi dalle cattedrali delle città rivali Siena e Pisa.

Questa fenomenale chiesa può sembrare quasi troppo grande. Sorge sopra le strette vie del centro città ed è chiaramente visibile da ogni direzione, incluse le colline circostanti.

Da vicino la cattedrale di Firenze è una festa per gli occhi. Ha tre absidi, coronate da copie in miniatura della cupola maggiore ed è affiancata dal magnifico campanile gotico di Giotto. La facciata in marmo è più recente. E’stata terminata solo nel 19° secolo e costituisce un meraviglioso esempio di stile neo-gotico.

La Torre pendente di Pisa

La Torre pendente di Pisa

La Torre Pendente di Pisa è il coronamento della piazza. Sebbene fosse solo un terzo più in alto del Monumento a Washington, fu un miracolo dell’ingegneria medievale, probabilmente il campanile più alto d’Europa.

Con 207 colonne disposte su otto piani, la Torre di Pisa sembra una gigantesca torta nuziale sbilanciata precariamente da un goffo ospite gigante. La costruzione della Torre di Pisa iniziò nell’agosto del 1173 e continuò per circa 200 anni a causa dell’inizio di una serie di guerre. Fino ad oggi, il nome dell’architetto è un mistero. Torre pendente di Pisa e Cattedrale La Torre pendente di Pisa è stata progettata come una torre campanaria circolare alta 185 piedi. È costruita in marmo bianco.

La torre ha otto piani, inclusa la camera per le campane. La parte inferiore è costituita da 15 archi di marmo. Ognuno dei sei piani successivi contiene 30 archi che circondano la torre. La parte finale è la “camera” della stessa campana, che ha 16 archi. C’è una scala a chiocciola di 297 gradini all’interno della torre che porta in cima. La cima della torre pendente di Pisa è a circa 17 piedi dalla verticale. La torre è anche leggermente curvata dai tentativi di vari architetti di impedirgli di sporgersi di più o di cadere.

Molte idee sono state suggerite per raddrizzare la Torre di Pisa, incluso smontarla pietra per pietra e ricostruirla in un luogo diverso. Negli anni ’20 le fondamenta della torre furono iniettate con malta cementizia che ha stabilizzato la torre in una certa misura. Fino agli ultimi anni ai turisti non era permesso salire le scale all’interno della torre, a causa dei lavori di consolidamento.

Special Offer 2021

Summer 2021 offer valid from 07/04/2021 to 30/06/2021

BOOK YOUR HOLIDAY NOW AND YOU WILL GET 20% DISCOUNT FOR STAYS OF MINIMUM 4 NIGHTS FROM 07/04/2021 TO 30/06/2021.

FREE CANCELLATION UP TO 7 DAYS BEFORE ARRIVAL.

For info: 📧 info@toscanavillage.com 📞 0571/449032
# summer21 #relax

info@toscanavillage.com or 0039 0571 449 032

Offerta Estate 2021

Offerta Estate 2021 valida dal 07/04/2021 al 30/06/2021

PRENOTA ORA LA TUA VACANZA E AVRAI IL 20% DI SCONTO PER SOGGIORNI DI MINIMO 4 NOTTI DAL 07/04/2021 AL 30/06/2021.

CANCELLAZIONE GRATUITA FINO A 7 GIORNI PRIMA DELL’ARRIVO.

 Per info: 📧 info@toscanavillage.com 📞 0571/449032
#estate21 #vogliamocibene❤️ #relax

Offerta Vendita CM 23

Vogliamo proporvi questa casa mobile Classic Charmeur in offerta al prezzo di 10.100€ esclusa la terrazza. La terrazza può essere acquistata separatamente al costo di 250€ al mese per un anno.

Per ulteriori informazioni chiamare lo 0571 449032 o inviare un'e-mail a info@toscanavillage.com

info@toscanavillage.com or 0039 0571 449 032